Rumore in casa - Giorgio Campolongo

Registra il rumore con il tuo smartphone


Registra il rumore con il tuo smartphone

Hai il problema del rumore provocato dal tuo vicino di casa?
Vuoi sapere se il rumore supera il limite massimo di legge?
Vuoi avere la misurazione del rumore?

Per prima cosa devi sapere se il rumore, misurato in decibel, supera il limite di legge per sincerarti che non sia tu stesso intollerante e così essere sicuro che sia effettivamente il rumore a superare il limite di legge.
Per ottenere l'intervento del Tribunale ti occorre la consulenza tecnico-legale della misurazione del rumore che comprovi il superamento del limite di legge.
La misurazione del rumore è utile anche per avere l'intervento del Comune (e della ARPA, Agenzia Regionale Protezione Ambiente).

Se la tua risposta a queste domande è sì, allora noi ti offriamo la consulenza tecnico-legale basata sulla registrazione del rumore che farai tu stesso con il tuo smartphone seguendo meticolosamente le nostre istruzioni.

Fino a qui il vantaggio della nostra offerta è soltanto che è più economica della consueta consulenza presenziata dal tecnico con fonometro di "Classe 1" (D.M. Ambiente 16/03/98). Ma questo non è il solo vantaggio.

Il rumore che ti disturba è imprevedibile?
Avviene ogni tanto e non alla stessa ora?
Avviene di notte?

Se la tua risposta è sì anche a queste domande, non puoi far fare le misurazioni dal tecnico perché non puoi dirgli con sufficiente anticipo quando venire a casa tua per misurare il rumore.
La registrazione del rumore che farai tu stesso con lo smartphone risolve questo problema perché potrai fare le registrazioni autonomamente, quando tu vorrai, nel momento in cui il rumore si presenta e senza dipendere dal tecnico.

La nostra offerta di consulenza è in tre parti:

Prima parte:

  • Tu ci invii per e-mail la descrizione del rumore che lamenti.
  • La descrizione del rumore deve indicare il contesto nel quale è lamentato (in camera da letto o in soggiorno, in zona tranquilla o di traffico), la sorgente del rumore (voci, musica, trascinamento di sedie o colpi, impianto o macchinario), quando (di notte o di giorno), se a finestra aperta o chiusa, come varia nel tempo (fluttuante, fisso, modulato o sporadico).
  • La descrizione del rumore che ritieni utile, ma sintetica, con foto, planimetrie e la breve cronistoria della tua protesta al responsabile del rumore.
  • Il tuo nome, cognome, indirizzo.
  • Il tuo telefono o cellulare e gli orari per contattarti.
  • Assieme alla e-mail della descrizione del rumore ti chiediamo il pagamento di € 80 (Inarcassa e IVA comprese) con bonifico bancario.
    Ti chiediamo di inviarci per e-mail la ricevuta del pagamento.
    Inviaci i dati fiscali per la nostra fattura.

Seconda parte:

  • Noi esamineremo la documentazione che ci hai inviato e ti telefoneremo.
  • Ti spiegheremo come dovrai fare le registrazioni audio-vocali con il tuo smartphone.
  • Tu dovrai effettuare le registrazioni seguendo meticolosamente le nostre istruzioni perché soltanto così avremo dati acquisiti correttamente.
  • Ti diremo anche come inviarci i files delle registrazioni.
  • Fino a qui la nostra consulenza è pagata con gli € 80 già ricevuti.

Terza parte:

  • Tu ci invii i files delle registrazioni assieme al pagamento aggiuntivo di € 300 (Inarcassa e IVA comprese).
  • Noi analizzeremo le registrazioni e, qualora ritenessimo che le registrazioni non siano effettuate correttamente, ti daremo nuove istruzioni per rifarle.
  • Quando saremo riusciti ad analizzare le registrazioni redigeremo la relazione tecnica basata sui risultati delle nostre analisi fonometriche delle tue registrazioni con lo smartphone. L'avvocato ti chiederà la relazione per comprovare che il lamentato rumore supera il limite di legge e quindi fare ricorso in Tribunale contro il responsabile del rumore.
  • Però tieni presente che queste registrazioni sono fatte con lo smartphone che non risponde ai requisiti della normativa tecnica dei fonometri di "Classe 1" e sono fatte da te che non sei "tecnico competente in acustica" iscritto nell'elenco ministeriale (D.Lgs. 42/2017). Quindi il giudice non può emettere sentenza in base a misurazioni di questo tipo. Ma non è questo lo scopo della tua misurazione con lo smartphone (con la nostra analisi fonometrica): lo scopo è di ottenere dal giudice di nominare un CTU (Consulente Tecnico d'Ufficio) che accerti il supero del limite massimo di legge effettuando misurazioni del rumore presenziate e di Classe 1.
  • I vantaggi della nostra consulenza basata sulle tue misurazioni con lo smartphone, rispetto alla consulenza con misurazioni del professionista, sono che - oltre al minor costo – tu puoi fare la registrazione con lo smartphone quando vuoi, quando il rumore è presente ed è forte. Invece il consulente può soltanto registrare il rumore che trova in quel momento, spesso meno forte di quello che ti disturba, e soprattutto non può registrare rumori che avvengono in maniera imprevedibile.
  • Ti diremo anche come noi pensiamo che si possa risolvere il tuo problema:
    • Se nel tuo caso, oltre che in Tribunale (ex art. 844 codice civile), è possibile chiedere l'intervento del Comune e della ARPA per misurare il rumore in casa tua e accertare se supera il limite amministrativo di legge (Legge n. 447/1995 e D.P.C.M. 14/11/97), nonché ordinare al responsabile di ridurre il rumore entro il limite prescritto.
      Questo intervento di ARPA è gratis, ma riguarda soltanto i casi di rumore abbastanza forte e quando il rumore è prodotto da "attività produttive, commerciali o professionali", perciò esclude i casi del rumore prodotto dalla famiglia del piano di sopra o vicina di casa per i quali è necessario rivolgersi al Tribunale. La tutela ottenibile in Tribunale è migliore di quella ottenibile in Comune ma non è gratis perché occorre l'avvocato e il consulente tecnico.
    • Se nel tuo caso si possa fare esposto-denuncia presso i Carabinieri o il Commissariato di Polizia (ex art. 659 codice penale).

Nota: Se riceviamo registrazioni che non sono state effettuate correttamente o non sono sufficientemente chiare per le nostre analisi acustiche, rinunceremo all'incarico e ti restituiremo l'importo di € 300 trattenendo la quota di € 80 per il lavoro già svolto.

Milano, 1° ottobre 2018

Dott. Ing. Giorgio Campolongo
Consulenze tecnico-legali per il disturbo da rumore nelle abitazioni
via Porpora 14, 20131 Milano
telef. 0229514974 – 3393936571
ing.campolongo@gmail.com
Pagamento mediante bonifico bancario sul c/c Banco Popolare:
IBAN: IT12 Y 05034 01625 000000015159